LIP-Scuola

per la partecipazione democratica

Assemblea dei Comitati LIP – Roma, 22 gennaio 2017

Siamo reduci da mesi impegnativi, fortunatamente conclusisi con l’esito felice del referendum del 4 dicembre, ma anche segnati  dal mancato conseguimento delle firme necessarie a celebrare un referendum per abrogare  le parti più offensive della “Pessima Scuola”.  In questo contesto, l’attività dei comitati Lip è stata a marce diverse:  fermento e grande partecipazione di alcuni, silenzio o scarsa attività di…

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Appello per assemblea nazionale unitaria della scuola

Come assemblea autoconvocata delle scuole di Roma e Lazio riteniamo che, dopo l’esito del referendum del 4 dicembre sulla riforma Costituzionale, si sia aperto un importante spazio per rilanciare la lotta per il ritiro della “buona scuola”imposta dal governo Renzi.Riprendendo il tema della necessità di organizzare un‘assemblea nazionale dei lavoratori, studenti, dei movimenti e dei sindacati della scuola, tesa alla riorganizzazione ed al…

Comunicato Stampa

Siamo docenti, studenti e genitori della scuola: pubblica, laica, pluralista, democratica. Ci sentiamo vincolati ai principi della Costituzione Italiana e alla funzione che essa assegna alla Scuola, luogo di promozione dell’emancipazione umana, del sapere critico e della libertà di pensiero. La Costituzione entra ogni giorno, come creatura viva e pulsante, nel nostro agire e nelle nostre aule. Per questo abbiamo…

Comunque Lip

La Lip – la “Legge di iniziativa popolare per una buona scuola per la Repubblica” –  è nata per realizzare i principi e i  compiti che la prima parte della Costituzione assegna alla scuola: democrazia, inclusività, laicità, equità, piena formazione per ciascuna bambina, ciascun bambino, tutte le ragazze ed i ragazzi in ogni scuola ed in ogni parte del Paese.…

Riferimenti bibliografici essenziali per argomentare un NO senza se e senza ma

Intervista al prof. Pace, presidente del Comitato per il No Fascicoli Vademecum di Libertà e Giustizia “L‘azzardo costituzionale. Cosa voteremo nel referendum di ottobre” – Edizioni Conoscenza “Italia, Repubblica precaria“, Quaderno di DIRITTILAVORO —– Siti Io voto NO Coordinamento per la democrazia costituzionale Il parere dell’ANPI, contrario fin da subito Un’intervista a Gustavo Zagrebelsky Condividi:   

APPELLO DI DOCENTI PER IL NO ALLE MODIFICHE COSTITUZIONALI

Siamo docenti della scuola: pubblica, laica, pluralista, democratica. Ci sentiamo vincolati ai principi della Costituzione Italiana e alla funzione che essa assegna alla Scuola, luogo di promozione dell’emancipazione umana, del sapere critico e della libertà di pensiero. La Costituzione entra ogni giorno, come creatura viva e pulsante, nel nostro agire e nelle nostre aule. Ne insegniamo la genesi antifascista, lo…